Economia

Nel biennio 2012-2013 ci sono stati 238 morti per la disoccupazione

L'Italia della crisi: un suicidio ogni 60 ore

La crisi economica ha causato la morte di una persona ogni 60 ore.

Il numero dei tentati suicidi risulta raddoppiato rispetto al 2012: sono, infatti, 86 le persone che nel 2013 hanno provato a togliersi la vita per motivazioni riconducibili alla crisi economica, tra cui 72 uomini e 14 donne, contro i 48 casi complessivi registrati nel 2011.

Giovani industriali: «Amici, non portate i soldi all'estero»

A Napoli è in corso il tradizionale meeting dei Giovani di Confindustria. Nel suo discorso di apertura, Marco Gay, presidente dell'associazione, parla agli imprenditori under 30 e ammonisce la politica: «Il Paese è da cambiare e ha disperatamente bisogno della politica del fare».

Alla vigilia di San Giovanni

Landini: "Non scherzavo, occuperemo le fabbriche"

Il leader della Fiom:

Il leader della Fiom, Maurizio Landini, parla a Repubblica tv in merito alle vicende interne alla Cgil a toglie ogni dubbio sui problemi con la numero uno di Cgil: "Siamo in una situazione di crisi di rappresentanza". In relazione alla manifestazione indetta dalla Cgil per domani, afferma che sarà grandissima e arriveranno migliaia di persone da tutta Italia.

Serracchiani: "Alla Leopolda per parlare anche con chi la pensa diversamente"

La vicesesegretario del Pd, Debora Serracchiani, riferisce che "è legittima la partecipazione della minoranza del Pd alla manifestazione della CGIL a Roma, è legittimo il confronto all'interno del partito e altrettanto legittima è l'azione del governo". E conferma la presenza alla Leopolda di Renzi: "Io sarò con Renzi alla Leopolda per parlare a tutta la nazione".

Luxottica torna in mano ai manager

Del Vecchio parla alla nazione: "Ecco cosa ho dato all'Italia"

Del Vecchio:

"Sono temporaneamente tornato in azienda esclusivamente per accompagnare e agevolare i cambiamenti in atto, appena terminato e consolidato il nuovo assetto organizzativo, lascerò di nuovo ai manager il compito di guidare il futuro di Luxottica". Lo ha assicurato in una lettera ai dipendenti il patron di Luxottica, Leonardo del Vecchio.

Sempre più tesi i rapporti Cgil-Governo
La CGIL di Bologna in vista della manifestazione: «Renzi, se hai già altri impegni non temere che torneremo».

La CGIL di Bologna in vista della manifestazione: «Renzi, se hai già altri impegni non temere che torneremo».

La FIOM a Renzi: «Stiamo arrivando»

La Cgil di Bologna invierà al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, oltre seimila cartoline, in vista della manifestazione di sabato 25 ottobre a Roma: «Stiamo arrivando a Roma, ma se hai già altri impegni non temere che torneremo».

Angeletti: "La Cgil verso lo sciopero senza senso"

Luigi Angeletti, segretario generale della Uil, a margine del congresso nazionale della Uil Scuola Torino ha palesato il suo disaccordo con la manifestazione della Cgil del 25 ottobre: "Non sono ancora riuscito a capire cosa vogliono e perché scioperano. Quando hanno programmato lo sciopero, non c'era ancora la legge di stabilità, né si parlava del Jobs Act".

Parla il presidente di banca Intesa Russia

Fallico: «Nell'interesse di operatori e cittadini europei, rilanciamo il dialogo con Mosca»

Il presidente di Banca Intesa Russia: «Sanzioni pretestuose e strumentali».

Al via il terzo Forum Euroasiatico su Innovazione e Internazionalizzazione a Verona. Antonio Fallico, presidente Intesa Russia e di Associazione Conoscere Eurasia, nella sua relazione di apertura, sottolinea che il vertice non «ignora» la delicata situazione geopolitica ed economica che segna i rapporti tra Europa e Russia: «Non solo economia, a rischio la pace nel mondo».

Una proposta del M5s per l'occupazione

Cominardi: rilanciare il lavoro? Sì, lavorando meno

Garanzia Giovani è il progetto UE finanziato con un miliardo e mezzo di euro per combattere la disoccupazione giovanile. Ma presenta forti criticità.

Il deputato pentastellato, Claudio Cominardi, boccia la gestione dell'unico progetto sul tavolo del governo per rilanciare l'occupazione giovanile. Progetto finanziato dall'UE con un miliardo e mezzo di euro, che secondo l'esponente grillino finiranno ancora una volta in consulenze e corsi di formazione «taroccati».

Il neo presidente UE annuncia nuovi fondi

Juncker: «Metteremo sul piatto 300 miliardi»

Il neo eletto presidente della Commissione Ue annuncia 300 miliardi di fondi.

Il neo presidente eletto della Commissione europea, Jean Claude Juncker, ha annunciato che entro Natale sarà presentato il piano da 300 miliardi di euro: «Dobbiamo far sì che che il denaro pubblico già a disposizione sia utilizzato in modo astuto e intelligente».

Slittamento della pensione solo per chi ha il doppio assegno

Sulle pensioni il Governo fa marcia indietro

L'INPS rettifica la notizia: pensioni il 10 del mese solo per chi ha il doppio assegno Inps-Inpdap.

L'Inps rettifica la notizia dello slittamento del pagamento delle pensioni al 10 del mese: solo in 800mila non riceveranno la pensione al 1° del mese, quelli che hanno il doppio assegno Inps-Inpdap. I sindacati, intanto, chiedono che il Governo ci ripensi anche per quegli 800mila rimasti fuori.

DIARIO TV

Richard Broadbent lascia Tesco

Il presidente e amministratore delegato del gruppo ha dato le dimissioni dopo un clamoroso errore contabile, che ha causato un forte danno di immagine e di credibilità. Il colosso inglese dei supermercati ha dovuto ammettere che la sopravvalutazione degli utili del primo semestre è stata di 263 milioni di sterline e non di 250 come inizialmente annunciato a settembre

Polillo: L'ora della verità
Matteo sempre più discepolo di Nietzsche.

Matteo sempre più discepolo di Nietzsche.

La sindrome del super uomo si è impadronita del premier

Il presidente del Consiglio non perde occasione per provocare uno scontro dal quale uscire ogni volta vittorioso. Ma non prima di essersi prodotto in baruffe da calcio fiorentino. Chi ne pagherà le conseguenze?

Dal Qatar alla Cina: arrivano gli investimenti degli orientali in Italia.

Dal Qatar alla Cina: arrivano gli investimenti degli orientali in Italia.

Continua lo shopping in Italia di cinesi e arabi

Dallo sceicco del Qatar alla Banca Centrale della Repubblica Popolare Cinese: gli orientali investono sempre più in Italia. Lo sceicco ha acquistato il celebre "Grand Hotel" di Roma per 110 milioni di euro, mentre la People's Bank of China possiede, dal 14 ottobre, il 2% di Mediobanca.

Piazza Affari è in picchiata. In dieci anni ha perso più di tutte le borse europee.

La borsa italiana in 10 anni è quella che ha perso più di tutti

Il bilancio della performance di Piazza Affari degli ultimi dieci anni è im...

I più visti Economia

» Top 50