Le nostre PMI perdono complessivamente 285 ore l’anno

Primi in Europa per burocrazia e fisco

Bortolussi: «Ha ragione Tremonti: basta con un fisco opprimente ed una burocrazia ottusa»

Burocrazia

Burocrazia

MESTRE - Bortolussi: «Ha ragione Tremonti: basta con un fisco opprimente ed una burocrazia ottusa. Lavorare in queste condizioni costringono gli imprenditori italiani, soprattutto i piccoli, ad operare con livelli di eroicità non riscontrabili in nessuna altra parte dell’Europa occidentale.»

«Per assolvere i 15 diversi pagamenti richiesti dal fisco italiano, le nostre piccole e medie imprese perdono complessivamente 285 ore l’anno, con un prelievo fiscale che, mediamente, è pari al 68,6% degli utili realizzati dall’azienda. Un risultato che non ha eguali tra i principali Paesi Ue. Se, poi, analizziamo il costo medio totale della burocrazia che grava su una Pmi, l’importo fa accapponare la pelle: oltre 1.200 euro l’anno per addetto, che sale ad oltre 1.500 euro per una micro azienda con meno di 10 dipendenti. Un vero salasso».

Questa dichiarazione è del segretario della CGIA di Mestre, Giuseppe Bortolussi, che prosegue:

«Ha ragione Tremonti: basta con un fisco opprimente ed una burocrazia ottusa. Lavorare in queste condizioni costringe gli imprenditori italiani, soprattutto i piccoli, ad operare con livelli di eroicità non riscontrabili in nessuna altra parte dell’Europa occidentale»

Le dichiarazioni del segretario degli artigiani mestrini trovano conferma nell’ultima analisi realizzata dal suo ufficio studi che, su dati della di World Bank/IFC, ha analizzato i tempi e i costi medi necessari per espletare gli adempimenti fiscali a carico delle piccole e medie imprese presenti nei principali Paesi dell’Ue. Ed i risultati, per i nostri colori, sono impietosi. Il tempo necessario per espletare i pagamenti fiscali nel nostro Paese si aggira sulle 285 ore l’anno. In Germania, invece, sono necessarie 215 ore, in Spagna 197 e in Danimarca 135. Chiude questa particolare graduatoria l’Irlanda con 76 ore. Anche il carico fiscale che grava sulle spalle dei nostri piccoli imprenditori non ha eguali in Europa. Se da noi il peso delle tasse sugli utili dell’azienda è pari al 68,6%, in Francia è al 65,8%, in Spagna al 56,5% e in Svezia al 54,6%. Chiude la classifica sempre l’Irlanda con un carico fiscale pari al 26,5%.

Solo tra il numero di pagamenti fiscali lasciamo la prima posizione ad altri. Infatti, la Germania guida questa classifica con 16 scadenze, ma subito dopo ci piazziamo noi con 15. Al terzo posto, tutti con 9 pagamenti, troviamo i Paesi Bassi, la Danimarca e l’Irlanda.

Infine, dalla CGIA di Mestre ricordano che l’Unione europea ha definito le Pmi le imprese che occupano meno di 250 persone, il cui fatturato annuo non supera i 50 milioni di euro, oppure il cui bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro. Queste aziende sono il vero motore dell’economia continentale: nell’Ue dei 25 sono circa 23 milioni, danno lavoro a 75 milioni di persone e rappresentano il 99% di tutte le imprese.

Seguici sui social network

Altre notizie

In primo piano

L'estate che non è mai arrivata è costata un miliardo

Maltempo e perturbazioni sono costate care, penalizzando l'attività tu...

Mare Nostrum: in salvo un migrante al minuto

Nelle ultime 72 ore i mezzi aeronavali della Marina Militare e della G...

Mosca fa paura alla Polonia

Varsavia commemora il 75esimo anniversario della Seconda Guerra Mondia...

I mille giorni di Renzi

Il presidente del Consiglio ha ribadito l'intenzione, sua e del govern...

Sport

Rope jumping: quando il bunjee jumping diventa estremo

E' l'evoluzione del salto con l'elastico: ci si lancia nel vuoto tratt...

Radamel Falcao al Manchester United

Colpaccio nell'ultima giornata di calcio mercato per il club britannic...

Conte: «Vogliamo essere un esempio per gli italiani»

«Voglio una nazionale orgogliosa, umile e cattiva». Mette le cose in c...

Pennetta nei quarti. Ora Serena Williams

Nel match che ha aperto il programma odierno sull’Arthur Ashe St...

SciTech

La Germania dice no a Uber

L'app per prenotare dal proprio smartphone un noleggio con conducente ...

Vip Usa messi a nudo da attacco hacker

Foto di attrici famose ritratte nude o mentre fanno sesso, pirati info...

Crimini informatici, task force UE-USA

J-Cat, con sede presso Europol, partecipa anche l'Italia. Obiettivo di...

Twitter, analytics accessibili a tutti

L'azienda americana lancerà una nuova funzione per consentire ai suoi ...

Donna

Stress da rientro? Ecco come combatterlo

9 italiani su 10 riprendono il lavoro con ansia, stanchezza, mal di te...

Una palpata al seno per combattere l'Aids, succede in Giappone

Nel Sol Levante la beneficenza per sconfiggere l'Hiv si chiama Boob Ai...

Infelice e ironico, Leopardi «secondo» Martone

Grandi applausi di pubblico e critica anche per il film di Mario Marto...

Pino Daniele: «La chitarra è una malattia»

Il cantante partenopeo, 60 anni il prossimo 19 marzo, non nasconde un ...

Motori

Renault Twingo, ecco la campagna presentata alla Mostra del Cinema di Venezia

Moderna e frizzante, ancorata ad un territorio grafico forte: l'illust...

MotoForPeace: in sella da Roma a Katmandu per solidarietà

I centauri, appartenenti alla Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e...

Button a gamba tesa su Rosberg: «Fa male alla F1»

Il pilota inglese della McLaren torna sull'incidente e condanna il ted...

Tweet di Alonso: domenica spero di far felici due tifosi

Il volo con una coppia di anziani raccontato dal ferrarista. Per domen...