4 dicembre 2016
Aggiornato 07:00
Eni accelera sulle rinnovabili

Energia, Eni ha siglato l'accordo sulle rinnovabili in Tunisia

Eni ha firmato l’accordo sulle rinnovabili con la compagnia di stato Entreprise Tunisienne d'Activités Pétrolières, sotto il patrocinio del Ministero dell'Energia delle Miniere e delle Energie Rinnovabili tunisino. E il titolo vola a Piazza Affari

Incendio in raffineria

Incendio raffineria Sannazzaro, Eni: «Cessato allarme. Cause da chiarire»

L'incendio è divampato ieri pomeriggio intorno alle 16,30 presso l'impianto Est della raffineria dell'Eni di Sannazzaro de' Burgondi (in provincia di Pavia). La situazione sta tornando alla normalità. Nessun danno alle persone

Energia

Eni vuole scendere sotto il 50% del giacimento egiziano. Ma l'accordo in Mozambico è pronto

L'Ad del cane a sei zampe, Claudio Descalzi, ha annunciato che Eni vuole scendere al 50% nella concessione di Shorouk e che l'accordo sul giacimento in Mozambico è ormai maturo

Al via il risanamento ambientale

Energia, Eni avvia il risanamento ambientale dell'impianto Isaf a Gela

Eni inaugura il cantiere per il risanamento ambientale dell'impianto Isaf a Gela, che prevede un investimento da 50 milioni di euro e darà lavoro a circa 80 persone. Sul territorio sono stati già avviati 32 cantieri e tutta l'area è un modello positivo

La rivincita del gas

Energia, per Italia e Eni un tesoro chiamato mare Adriatico

Il consigliere regionale Pd in Emilia Romagna, Gianni Bessi, ci spega perché il vero nemico del futuro energetico è il carbone e cosa può fare l'Italia per combattere i cambiamenti climatici sfruttando una risorsa importantissima nel Mare Adriatico

La strategia «near field» di Eni

Eni perde 1,8 miliardi in 9 mesi per effetto del mini-petrolio. Ma punta su Zohr e Coral

Eni perde 1,8 miliardi nei primi 9 mesi del 2016, ma aumenta la produzione su base trimestrale dello 0,4%. L'ad Claudio Descalzi assicura che le strategie del Gruppo restano confermate e che Zohr sarà attivo in tempi record

La nuova mossa di Putin

Petrolio, Putin appoggia l'Opec: ridurre la produzione per riequilibrare il mercato

Il presidente russo Vladimir Putin, a Istanbul per il World Energy Congress, ha annunciato che Mosca è pronta a unirsi alle manovre annunciate dell'Opec per ridurre la produzione di petrolio

Eni in rialzo

Eni, accordo con Bp in Mozambico per la vendita del gas dell'impianto Coral South

Insieme agli altri partner del blocco 4 in Mozambico, Eni ha firmato un accordo vincolante con Bp Poseidon Ltd per la vendita del gas naturale liquefatto (Gnl) prodotto dall'impianto galleggiante Coral South

Il patto tra Iran e Arabia Saudita salva i produttori di petrolio

Petrolio, storico taglio alla produzione. Risultato? Benzina a 1,65 euro al litro e riscaldamento +8%

Dopo una trattativa molto dura, Iran e Arabia Saudita hanno siglato un patto che prevede un aumento del prezzo del barile compreso tra i sette e i dieci dollari. Ecco quali saranno le conseguenze per tuti noi

Energia nucleare

Russia, la (pazza) voglia di Putin per il nucleare

In occasione della 60esima Conferenza generale dell'AIEA, la Russia e Cuba hanno firmato un accordo di cooperazione per l'uso pacifico dell'energia nucleare. Ma non si tratta dell'unica intesa firmata da Vladimir Putin

La Russia alla ribalta

Putin prepara lo scacco matto (energetico) all'Ue

Nei progetti di Vladimir Putin non c'è solo il Turkish Stream. Negli ultimi mesi la Russia è tornata alla ribalta della geopolitica energetica mondiale tessendo una fitta rete di alleanze strategiche con la Turchia, la Grecia, la Germania e la Cina

La strategia «near field» di Eni

Petrolio, Eni riprende le attività di esplorazione in Tunisia

Eni ha concluso le operazioni sul pozzo di scoperta Laarich Est-1, che potrebbe avere una capacità di erogazione di 2mila barili di olio al giorno. La strategia “near field” prosegue con buoni risultati

Ultime notizie

Guarda tutte

Petrolio, perché Putin e Iran sono i grandi vincitori dell'accordo Opec

L'accordo di Vienna sul taglio della produzione di petrolio certifica nuovi equilibri geopolitici nello scacchiere medio...

Giovani sempre più poveri. Ecco perché gli under 35 sono ko

I giovani italiani sono sempre più poveri, mentre aumenta il reddito degli over 65. Le nuove generazioni stanno subendo ...

E ora, grazie alla Bce, siamo a rischio stalking bancario

La Bce, nelle nuove linee guida sui prestiti non performanti, invita le banche italiane a «perseguitare» le famiglie e l...

L'Istat fa il bis. Un altro «aiutino» a Renzi prima del voto?

L'Istat ha rivisto al rialzo la crescita dell'economia italiana, che sale a 0,9%. Il governo Renzi festeggia. Ma solo un...

I più visti

» Top 50